Stampa

lingue straniere

 

 

PROGETTO MADRELINGUA
 
ll progetto prevede 8 ore  per l'Inglese e 6 ore per la seconda lingua di intervento da parte  di un qualificato insegnante madrelingua, durante l'orario curricolare e con la contemporanea presenza dell'insegnante di classe.
Obiettivi
 

L’insegnamento della lingua straniera è finalizzato, in armonia con le altre discipline, ad una formazione culturale di base ed allo sviluppo delle capacità di comprensione, espressione e comunicazione. 

Lo studio della lingua straniera diventa anche un importante fattore socializzante, poiché contribuisce a diffondere una sempre migliore conoscenza di realtà civili e sociali, di ideologie, costumi ed ambienti diversi. L’approccio alla lingua e alla cultura straniera allarga gli orizzonti culturali, sociali e umani dell’allievo, aiutandolo ad interpretare in modo diverso i dati dell’esperienza umana e attivando un processo di educazione alla comprensione e al rispetto degli altri e dei valori che essi posseggono.

Attività

La contemporanea presenza dell'insegnante madrelingua e dell'insegnante di classe consente ai ragazzi di avere un approccio più realistico e divertente allo studio della lingua straniera e all'insegnante di attuare in classe strategie più gradevoli ed efficaci, quali role play, pair and group work, real-life conversations.

Lo scopo principale è quello di stimolare l'interesse dei ragazzi verso la lingua straniera, evidenziando tutte le potenzialità che implica e rendendo gli studenti più  consapevoli delle loro capacità e competenze.